Sant’Eustachio è il patrono della città di Matera, la quale, secondo la leggenda, fu salvata dal santo ben due volte: dall’assedio dei saraceni e dalla pestilenza del 1656. Per questo la città lo ricorda e lo festeggia in due date: il 20 maggio, giorno della cacciata dei saraceni e il 20 settembre, giorno del suo martirio. La festa è un susseguirsi di momenti religiosi ed eventi civili. Il 20 settembre si svolge la solenne processione accompagnata dal novenario con la recita serale del rosario, l’accensione della lampada votiva per ricordare i caduti in guerra e la benedizione delle sementi. Tra gli eventi civili di maggiore interesse figurano le mostre, alcuni spettacoli musicali e i fuochi d’artificio.

Contact Us

We're not around right now. But you can send us an email and we'll get back to you, asap.